NEL FONDO DEL BICCHIERE                      

 

Raccontami cosa c’è

Sotto quel cappello classico

E spiegami perché

Non ti sei arrabbiato per quel carico

 

Raccontami cosa hai

Nascosto in quel cassetto

E mostrami le foto

Nel portafogli stretto stretto

 

Raccontami che vedi

Nei tuoi sogni più paurosi

Pensi ancora alla trincea

O ai confini che non sai

 

Tu

Quanta strada che hai percorso in vita tua

Quante storie che hai passato e adesso qui

Ti ritrovi a fare i conti coi tuoi anni

Cerchi ancora di capire     

I compromessi e gli affanni

Tu   

La tua patria che è svanita in un istante

Che fatica ogni cosa ora è più distante

Poco tempo e quante cose da spiegare

Che risposte stai cercando

Nel fondo del bicchiere

 

Raccontami che provi

Ripensando ai tuoi errori

Ti prego dai consigliami

È giusto rinnegare

 

Dai tu spiegami cos’è

E quanti amori hai conosciuto

Quante volte hai rinunciato

E ora nel cuore cosa c’è

 

Il tuo tabacco il tuo vino

La tua giacca preferita

La tua donna la tua casa

Sono i sogni realizzati

 

Vedere grandi i tuoi nipoti

Il privilegio più sperato

Pranzare ancora con i tuoi figli

Sperare di essere capito                           

 

Tu   

Quanta strada che hai percorso in vita tua

Quante cose che hai vissuto e adesso qui

Ti ritrovi a fare i conti coi tuoi occhi

Cerchi sempre di vedere un po’ più in la                 

Tu   

La tua patria che è svanita in un istante

Che fatica ogni cosa è più distante

Poco tempo e nessuno ad ascoltare

Che risposte stai cercando

Nel fondo del bicchiere

Dal banco di un bar,

guardando questi eroi, i veri eroi,

che hanno conosciuto sacrifici e guerra, regole rigide e miseria..

Quanto abbiamo da imparare..