La gioia di ridere
 
Ti manca qualcosa
Non capisci cos'è
Ti dai mille risposte
Quella giusta non c'è
 
Sono tanti gli ingredienti di una storia
Qui di certo non ci frega la memoria
Ci son alti bassi pioggia vento e sole
Vuoti e silenzi troppo pieni di parole
 
Così passan gli anni con poca coscienza
E non ti accorgi che hai accanto un'assenza
Quando arriva il giorno c'è da aver paura
Mai sorrisi chissà se c'era una cura
 
È la gioia di ridere
Che ti toglie il fiato
La riscopri in un attimo
Un momento sognato
È la gioia di ridere
Che avevi scordato
La ritrovi in un attimo
In un sogno avverato
 
E così riparti metti tutto in gioco
Il secondo tempo è tutto da vedere
Ora sai come funziona e sei sicura
Vuoi provare amare e ridere e parlare
 
E gli amici capiranno di sicuro
Ti si legge in faccia e giocano anche loro
Tua madre che sapeva già da prima
Gli occhi non mentono e tu sei sincera e son sincera
 
Ti manca qualcosa
Non capisci cos'è
Ti dai mille risposte
Quella giusta non c'è
 
È la gioia di ridere
Che ti toglie il fiato
La riscopri in un attimo
Un momento sognato
È la gioia di ridere
Che avevi scordato
La ritrovi in un attimo
E’ un sogno avverato

"Il secondo tempo,

con nuove motivazioni, nuovi stimoli,

con l'energia che un'incontro puo' trasmettere, e finalmente la voglia di ridere..."